Nato a Novara nel 1981, Emanuele Francioli fin dall’infanzia si appassiona alla musica ed agli strumenti musicali, seguendo ed ascoltando il lavoro del nonno Giuseppe, accordatore di pianoforti, ed imparando a suonare pianoforte e chitarra da autodidatta. Scoperto l’universo degli strumenti ad arco, ed ottenuta la maturità scientifica, si iscrive alla Civica Scuola di Liuteria di Milano, indirizzandosi verso la costruzione del quartetto classico sotto la guida del maestro Luca Primon.

Nel 2007 si diploma con un tirocinio sulla costruzione e messa a punto del violoncello presso la bottega del maestro Dario Segala, con il quale continua a collaborare anche oggi. Nello stesso anno partecipa al corso di restauro del maestro Carlos Arcieri presso l’Accademia Perosi di Biella. Nel 2009 inizia la sua attività come artigiano professionista.

Dal 2010 è socio professionista dell’Associazione Liutaria Italiana (ALI), con la quale partecipa a numerose mostre nel corso degli anni (Cremona, Tokyo, Sidney).

Nel 2012 e nel 2015 partecipa nella categoria violoncello al Concorso Triennale Internazionale degli Strumenti ad Arco “Antonio Stradivari” di Cremona, classificandosi rispettivamente ventitreesimo e ventunesimo.

Nel 2014 partecipa con un violino alla rassegna “Liutai del XXI Secolo” presso il Museo del Violino di Cremona. Nello stesso anno viene premiato con il marchio “Piemonte Eccellenza Artigiana”.

Nel 2018 partecipa al Concorso Triennale Internazionale di Liuteria di Cremona con un violoncello, classificandosi dodicesimo, ed è tra i finalisti con una viola aggiudicandosi la Menzione d’Onore. E’ anche vincitore del premio A.L.I. “per uno strumento che pur nel rispetto delle tradizioni della cultura italiana, reca segno dello studio, della ricerca, della progettualità e della personalità dell’artefice”.

 

Copyright © 2018 Emanuele Francioli. All Rights Reserved.